Istituto Ecologico Edelweiss - Vendita online di prodotti cosmetici a base di ingredienti biologici e naturali

Che pelle hai? Scoprilo con un test!

Che pelle hai? Scoprilo con un test!
Tipo pelle

Per avere una pelle perfetta bisogna usare i prodotti giusti, ma quali sono? Semplice, quelli adatti al proprio tipo di pelle! Scoprire “di che pelle sei” è facile, basta fare un test!

Per avere una pelle sana e bella è importante utilizzare i prodotti giusti. Devono essere naturali, dermocompatibili, privi di sostanze sintetiche, ma soprattutto devono essere adatti a noi. Che si tratti di creme, detergenti, trucchi o lozioni, la prima cosa da sapere è a quale categoria appartiene il nostro tipo di pelle.

La classificazione dei tipi di pelle avviene considerando il sebo che genera, ma si deve sempre tenere presente che la nostra cute è influenzata dalla stagione, dall’ora (di giorno sebo e sudore sono maggiori rispetto alla notte), dall’alimentazione, dalla situazione ormonale, dall’ambiente (ad esempio smog e inquinamento che, tendenzialmente, in città sono maggiori). Non solo, pur tenendo conto di tutti questi fattori dobbiamo precisare che rientrare in una sola categoria di pelle non è possibile. Ad esempio chi soffre di pelle sensibile allo stesso tempo può avere una pelle normale, grassa, mista o secca.

Fai il test e scopri com’è la tua pelle

Per capire che tipo di pelle hai non devi far altro che:

  • Pulire a fondo il viso con il latte detergente su un dischetto di cotone;
  • Risciacquare con acqua tiepida per eliminare i residui;
  • Lasciare riposare la cute per 15 minuti senza applicare nessun tipo di prodotto;
  • Non bere caffè, non bere alcolici e non fumare per il tempo sopra indicato (ma sarebbe meglio in generale).

Passati i 15 minuti devi avvicinarti a uno specchio ben illuminato e osservare e manipolare il tuo viso facendo ben attenzione ai punti neri, le zone lucide, le sensazioni che provi muovendo fronte, guance e bocca. In questo modo scoprirai che la tua è:

PELLnormal skinE NORMALE

  • Superficie liscia e levigata che resta morbida dopo il lavaggio;
  • Non ci sono aree grasse (cioè lucide);
  • I pori sono di dimensione normali;
  • Ci sono pochi punti neri;
  • La pelle non “tira” quando viene mossa.

 

mc

Curare la pelle normale è possibile seguendo le regole classiche di: detersione; idratazione; scrub. Nonostante la cute non presenti particolari problemi è importante scegliere sempre prodotti delicati e non troppo aggressivi. In più la crema non deve essere eccessivamente pesante e corposa.
Tutti i cosmetici utilizzati per la cura delle pelli normali devono essere formulati in modo tale da non stravolgere il regolare film idrolipidico e soprattutto non bisogna mai dimenticare di eliminare il make-up della giornata. Lo struccaggio infatti è necessario per evitare la comparsa di punti neri, brufoli sotto pelle e zone lucide.

Per quanto riguarda lo scrub non si deve esagerare, una volta alla settimana sarà più che sufficiente! Un ottimo scrub naturale può essere fatto in casa utilizzando:

  • 100 grammi di zucchero;
  • 30 grammi di olio di riso;
  • 1 cucchiaio di malto di mais;
  • 5 gocce di olio essenziale di Menta.

Mescolare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e spalmabile. Per aggiustare la densità aggiungere qualche altra goccia di olio di oliva, dopodiché procedere al classico trattamento.

Prodotti per una corretta beauty routine:

[products ids=”11759,11756,11808″]

oil skinPELLE GRASSA

  • Al tatto la pelle è leggermente grassa e lascia un residuo oleoso sulle dita;
  • Ha un aspetto lucido;
  • I pori sono dilatati;
  • Ci sono punti neri su tutto il viso;
  • Ci sono foruncoli.

n

m

Trattare nel modo corretto la pelle grassa non significa seccarla. Oggi sappiamo che i saponi aggressivi che seccano la cute producono effetti disastrosi su questo tipo di pelle: le ghiandole sebacee reagiscono all’insulto aumentando la produzione di sebo. Bisogna orientarsi verso prodotti specifici e il più naturali possibili così da non alterare il pH della cute.
Una volta a settimana è bene dilatare i pori sfruttando l’azione del vapore e di oli essenziali famosi per le loro proprietà disinfettanti come: Salvia, Tea Tree e Menta.
Alla crema giorno, leggera e delicata, è bene aggiungere qualche goccia di olio essenziale di Lavanda o di Cajeput.
Inoltre bisogna ricordare che uno dei grandi nemici della pelle grassa (ma della pelle in generale) è il fumo, sia attivo che passivo, perché aderendo agli strati epidermici superficiali, la rende più unta ed oleosa.

Prodotti per una corretta beauty routine:

[products ids=”11755,11806,11804″]

Trattamenti specifici: Sui foruncoli e sugli sfoghi più evidenti si può applicare, usando un bastoncino di cotone, una piccola dose di Unguento alla Salvia.

dry skinPELLE SECCA

  • Presenta un aspetto opaco e spento;
  • Dopo la detersione è secca, “tira” e prude leggermente;
  • Si squama facilmente;
  • Ci sono pochi punti neri;
  • Ci sono piccole rughe sottili, soprattutto nel contorno degli occhi e intorno alla bocca;
  • A volte si formano chiazze rosse, in reazione al freddo, al caldo, allo stress o a certi cibi.

m

La pelle secca, rispetto a quella grassa o normale, ha la tendenza a formare rughe sottili dovute alla disidratazione. Per questo motivo è importante utilizzare, sia al mattino che alla sera, il latte detergente delicato e il tonico, così da liberare i pori.
Successivamente è bene utilizzare una crema che idrati e nutra a fondo l’epidermide con principi naturali che rigenerino la secchezza cutanea.
Inoltre è consigliata una maschera nutriente da utilizzare una volta ogni due settimane. (Argilla + olio di Achillea)

Prodotti per una corretta beauty routine:

[products ids=”11756,11753,11754″]

Trattamenti specifici: A piacere, si può aggiungere alla dose quotidiana di crema anche una piccola dose di Unguento alla Calendola. Nei casi di secchezza grave ed intensa è consigliabile applicare il solo Unguento, possibilmente la sera prima di coricarsi.

combination skinPELLE MISTA

  • Ci sono punti neri nella zona a T (mento, naso, fronte);
  • Sulle guance la pelle “tira”, è secca e a volte si squama;
  • Spesso presenta couperose (inestetismo causato dalla cattiva circolazione sanguigna all’interno dei capillari).

m

m

Le pelli miste non hanno un trattamento cosmetico standard a cui rifarsi perché ognuna è unica e ha caratteristiche particolari. Chiaramente nel caso di disturbi specifici consigliamo la visita da un dermatologo, ma se non ci sono particolari difficoltà la regola generale da seguire è questa: equilibrio.
La pelle non deve essere né troppo nutrita, né sottoposta a lavaggi troppo frequenti e con prodotti irritanti.
La cosa importante è capire qual è la condizione dominante: è più grassa o più secca? A questa risposta seguirà il trattamento giusto.
Consigliato è l’utilizzo di ingredienti naturali come gli oli essenziali di Limone, Salvia e Lavanda utili per sebo-normalizzare la cute (da mettere direttamente nella crema viso o nel Primosole).
Ricordiamo, poi, che la pelle mista risulta molto suscettibile ai cambi di stagione, pertanto è bene variare l’utilizzo dei prodotti cosmetici durante i 12 mesi dell’anno.
In linea generale, possiamo affermare che i prodotti più indicati per questo tipo di pelle sono i detergenti extra-delicati, sebonormalizzanti ed idratanti. Da evitare, invece, tutti i prodotti formulati con ingredienti comedogenici, che potrebbero dunque favorire l’insorgenza di punti neri od altre imperfezioni sulla pelle.

Prodotti per una corretta beauty routine:

[products ids=”11759,11795,11806″]

sensitive skinPELLE SENSIBILE

  • Forte senso di tensione;
  • Macchie rosse su tutto il viso, soprattutto nelle zone di pelle molto secca;
  • Al tatto è ruvida.

m

m

m

Le pelli sensibili hanno bisogno di essere coccolate con prodotti specifici, preparati con principi attivi emollienti e lenitivi. Tra i vari principi naturali indicati per le pelli delicati possiamo ricordare gli estratti di Aloe vera, l’olio di germe di Grano e di Girasole e l’estratto di Achillea. Ma anche l’olio essenziale di Arancio è un ottimo prodotto dalle proprietà toniche, rigeneranti e antisettiche.
La prima mossa per evitare irritazioni è scegliere un detergente delicato, così da evitare desquamazione, secchezza ed arrossamento. Non utilizzare mai i cosiddetti detergenti senza risciacquo: rimanendo a contatto della pelle, queste sostanze possono sensibilizzare la cute o, peggio ancora, irritarla.
Dopo la detersione quotidiana, si raccomanda di applicare un generoso strato di crema idratante, il cui effetto può essere potenziato con l’aggiunta di qualche goccia di Olio di Achillea o di Olio essenziale di Geranio.
L’applicazione regolare di questi prodotti su una pelle sensibile risulta estremamente importante sia per evitare la delipidizzazione cutanea, sia per innalzare la soglia di tolleranza cutanea nei confronti degli agenti esterni irritanti.
Infine, come ultimo consiglio, si ricorda che per queste pelli è particolarmente importante scegliere cosmetici privi di profumi sintetici, nichel, cromo e cobalto.

Prodotti per una corretta beauty routine:
Tutte le creme della linea Edelweiss sono testate per il contenuto di metalli pesanti. Per questo motivo è possibile scegliere il prodotto preferito a seconda delle proprie esigenze.

[products ids=”11757,11755,11812,”]

Trattamenti specifici: Nei casi di sfoghi o eczemi cutanei, applicare l’Unguento alla Calendola o la Crema lenitiva all’Achillea.

0 Commenti

Lascia una risposta